Imu Belluno - Guida al Calcolo Imu -

 

IMU
Soggetti Passivi IMU
Aliquote Imu
Calcolo IMU
Service Tax 2014
Abitazione Principale
Detrazioni
Esempi Calcolo IMU
Versamento IMU
Seconde Case
Imu Imprese
Immobili Inagibili
Imu in agricoltura
Dichiarazione Imu
F24 Imu
Ravvedimento
Categorie Catastali
Domande e Risposte
Circolare Imu n. 3df
Decreto IMU
Norme Recenti

DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE n. 29 del 06/07/2012

OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) – PROPOSTA DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI PER L'ANNO 2012.

DELIBERA

1. di stabilire che le premesse fanno parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

2. di approvare ai sensi e per gli effetti dell'art. 52 del D.Lgs 446/97 e s.m.i., a decorrere dal 01/01/2012, l'aumento delle aliquote per le fattispecie seguenti:

a) aliquota del 5 per mille da applicarsi all'unica unità immobiliare destinata ad abitazione

principale del soggetto passivo (persona fisica) per l'abitazione principale e alle relative pertinenze ammesse, nella misura massima di un’unità pertinenziale per ciascuna categoria catastale C2-C6-C7;

b) aliquota del 9 per mille (di cui 0,038 per mille di competenza dello Stato), per le unità

immobiliari tenute a disposizione/sfitte dal soggetto passivo destinate ad uso abitativo censite nella cat. catastale A (esclusa la cat. A/10-uffici) e le unità immobiliari in cat. C2/C6/C7 eccedenti la fattispecie pertinenziale relativa all'abitazione principale, disciplinata al precedente punto a);

c) aliquota dell' 8 per mille per le unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a

proprietà indivisa adibite ad abitazione principale dei soci assegnatari, nonché per i fabbricati di proprietà ATER con l'eventuale applicazione della detrazione per gli alloggi regolarmente assegnati;

d) aliquota dell' 8,6 per mille (di cui 0,038 per mille di competenza dello Stato) per gli alloggi e le relative pertinenze, locati con contratto registrato;

e) considerare, ai sensi e per gli effetti dell'art. 52 del D.Lgs 446/97 e s.m.i e dell'art. 13, comma 10, V° periodo del D.L.201/2011 convertito in Legge n. 214/2011 e s.m.i., direttamente adibita ad abitazione principale l'unità immobiliare e relative pertinenze (nella misura massima di un’unità pertinenziale per ciascuna categoria C2-C6-C7) posseduta, a titolo di proprietà o di usufrutto, da anziani o disabili che spostano la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che l’abitazione non risulti locata. Per effetto di questa assimilazione, a tali unità immobiliari si applica pertanto il regime agevolato dell'abitazione principale e relative pertinenze di cui al punto a);

3. di confermare per le altre fattispecie le aliquote base e la detrazione per l'IMU fissate dall'art.13 del D.L. 201/2011 convertito nella Legge 22/12/2011 n. 214;

4. di stabilire l'applicazione della sola detrazione di € 200,00 alle unità immobiliari di proprietà delle cooperative edilizie, ove adibite ad abitazione principale dei soci assegnatari, nonché agli alloggi regolarmente assegnati dagli Istituti Autonomi per le Case Popolari e dagli enti di edilizia residenziale pubblica con la medesima destinazione.

 

Le informazioni presenti sul sito Calcolo Imu sono tratte dalla guida ufficiale all'IMU redatta dal Ministero dell'Economia e delle Finanze