Imu Catanzaro - Guida al Calcolo Imu -

 

IMU
Soggetti Passivi IMU
Aliquote Imu
Calcolo IMU
Service Tax 2014
Abitazione Principale
Detrazioni
Esempi Calcolo IMU
Versamento IMU
Seconde Case
Imu Imprese
Immobili Inagibili
Imu in agricoltura
Dichiarazione Imu
F24 Imu
Ravvedimento
Categorie Catastali
Domande e Risposte
Circolare Imu n. 3df
Decreto IMU
Norme Recenti

 

Aliquota IMU Prima Casa 4,4

Aliquota IMU sugli altri immobili 9,0

Consiglio Comune di Catanzaro -  Venerdì 14 Settembre 2012

Ore 20.27 Con 21 voti favorevoli, sei contrari e tre astenuti (Rizza, Celi e Mancuso) il consiglio comunale ha appena aumentato l'aumento della determinazione dell'aliquota Imu per il 2012. L'assessore Mancuso ha appena avviato la relazione sulla determinazione delle tariffe idriche per il 2012, un aumento del 25 per cento. E intando aumenta anche la tenuta della maggioranza che resta compatta al proprio posto.

Ore 17.58: L’assessore comunale al Bilancio, Filippo Mancuso, ha illustrato dal punto di vista tecnico la composizione del bilancio di previsione, partendo dalle delibere annesse, vale a dire l’aumento delle tariffe idriche del 25 per cento, del 10 per cento per la tariffa dei rifiuti solidi urbani e del due per mille dell’Imu. La discussione parte proprio dall'aumento dell'Imu sulla prima casa per poi arrivare ad dibattito sull'intero bilancio di previsione: si parte dal principio che mancano all'appello circa 7 milioni di euro, in seguito ai tagli dei trasferimenti erariali, e andranno recuperati anche i due milioni di euro dovuti per lo sforamento del patto di stabilità. “L’aumento dei tributi ha caratterizzato tutti gli enti locali che si ritrovano ad avere meno trasferimenti statali – ha detto Mancuso -. Aumenti necessari, quindi, per il rispetto del patto di stabilità che altrimenti porterebbe ad una sanzione di sei milioni di euro per il 2013 che potrebbe voler dire dissenso. Se l'obiettivo non si spostasse anche alla riduzione degli sprechi non sarebbe giustificato l'aumento delle tasse". L'Imu, quindi, passa dallo 0,76 per cento allo 0,9 per cento, e per la prima casa aumenta dello 0,4 per cento. "Il centrosinistra ritiene il bilancio illegittimo, altre scelte potevano essere fatte per garantire maggiore equità- ha detto Salvatore Scalzo - Quello che è stato fatto è una scelta politica: alzare l'Imu per la prima casa come per le altre non corrisponde al principio di equità". "Si è fatto un semplice calcolo ragionieristico nella definizione di queste tariffe - afferma Roberto Guerriero -. Noi voteremo contro perchè questa è una proposta iniqua, c'è un impatto sociale che inficia quanto detto in campagna elettorale, noi abbiamo una visione diversa dalla vostra". Roberto Rizza anticipa l'astensione, anche per Pino Celi. "Chi ha alle spalle anni di amministrazione sa bene quali sono gli sprechi - sostiene - siamo tutti consapevoli e responsabili della situazione economica che stiamo affrontando". E se Mancuso ha affermato che tra i tagli c'è il mancato rimborso ai gruppi, e si chiede di accantonare i 30 mila euro stanziati per la Notte Piccante in un più opportuno fondo di accantonamento, Rizza nel sostiene l'opportunità.

Fonte Catanzaroinforma.it

 

Le informazioni presenti sul sito Calcolo Imu sono tratte dalla guida ufficiale all'IMU redatta dal Ministero dell'Economia e delle Finanze